Iscrizioni aperte, l’edizione 2018 si correrà il 20 e 21 luglio

Dopo il successo della prima edizione la VUT diventa annuale. L’edizione 2018 si correrà il 20/21 luglio. Iscrizioni aperte con una promo lancio da non perdere…

Da progetto biennale a appuntamento fisso. Il successo dell’esordio ha stregato atleti, amministratori locali, rifugisti e semplici appassionati che in più di un’occasione hanno richiesto al comitato organizzatore che la Valmalenco Ultradistance Trail diventasse una costante nel calendario estivo della Valle incastonata tra il Pizzo Bernina e il Monte Disgrazia.

Detto, fatto. Trovata una data che non andasse a cozzare con i numerosi appuntamenti podistici proposti in zona, Fabio Cometti e il suo staff hanno sciolto le riserve. I giorni da segnarsi in agenda sono quelli del 20/21 luglio. Il format? Quello vincente dello scorso anno con una prova individuale da 90km (6000m D+) e una formula staffetta a 3 elementi (33km - 39km - 18km) sul medesimo percorso.

Banco di prova per tutti i concorrenti, la spettacolare Alta Via della Valmalenco che li porterà a toccare ben 15 rifugi con 4 scollinamenti oltre quota 2.600m. Il tutto attraverso ripide bocchette, veloci single track e  passaggi mozzafiato al limite dei ghiacciai nel gruppo del Bernina.

Una gara tecnica la VUT, per veri trailer che amano l’alta montagna e sanno muoversi in ambiente. Prova ne è che l’ ITRA (International Trail Running Association) ha valutato l’itinerario con ben 5 punti. La gara sarà inoltre qualificante per l’UTMB (Ultra Trail du Mont Blanc).

Sotto chi tocca quindi, le iscrizioni sono aperte con una quota di lancio da non perdere.